Sai rispondere alla domanda più difficile nella comunicazione?

La strategia del Cirque du Soleil.

Stiamo vivendo una situazione in cui il mercato delle imprese autonome è diventato saturo, vuoi a causa della crisi economica globale, vuoi a causa dell'aumento delle persone che hanno perso il lavoro dipendente e sono state 'costrette' ad aprire un'attività in proprio.

Siamo circondati dalle più svariate attività di servizi e commercio, che lottano per accaparrarsi un vantaggio di profitti sempre più ridotto. Ma solo alcune di queste imprese riescono ad essere vincenti, solo le migliori riescono a ricavare profitto.

 

Ti sei mai chiesto perché solo pochi riescono a sopravvivere oggi, mentre molti altri purtroppo abbassano le serrande e non ce la fanno?

Tra le tante risposte, quella più interessante è sapere:

 

"Cosa offro ai miei clienti rispetto a quanto offrono gli altri?"

 

E, ti assicuro, la risposta non è scontata come può sembrare. 

Ti sto chiedendo di capire cosa davvero ti differenzia dalla massa. Dov'è il tuo valore aggiunto.

Ti sto chiedendo se il tuo prodotto / servizio è tanto valido da creare un nuovo mercato, dove non c'è concorrenza.

Ti sto parlando di trovare una mossa strategica brillante, perché questa può farti volare verso il successo.

 

Conosci il Cirque du Soleil, vero? Si chiama Cirque, ma sai bene che non è proprio un "circo". Infatti mentre tutti i circhi del mondo cercavano di potenziare e migliorare gli spettacoli tradizionali per avere più successo degli altri, cercando di accaparrarsi i migliori clown e domatori in circolazione (alzando così ancora di più i costi), qualcuno ha avuto l'idea strategica illuminante.

 

Cirque du Soleil aveva capito che al posto di seguire la logica della concorrenza, doveva diversificarsi, e aveva capito che doveva offrire qualcosa in più. Aveva trovato la soluzione: offrire tutto il divertimento e le emozioni del circo, insieme alla raffinatezza intellettuale e artistica del teatro.

Con uno spettacolo sofisticato fatto di incanto, aggiungendo una trama, la musica e i balli artistici, ha raggiunto un nuovo target di mercato rispetto ai soliti frequentatori del circo tradizionale (tra l'altro sempre più in calo): il pubblico che va a teatro.

In seguito a questa idea geniale, ha eliminato tutti gli elementi costosi del circo tradizionale, quali gli animali e le star, ed ha allineato il prezzo a quello di uno spettacolo teatrale (nota bene, molto più costoso di uno spettacolo da circo), ha diminuito i costi ed ha aumentato il valore degli spettacoli (e quindi i prezzi dei biglietti).  Non male vero? Infatti è stato ed è tutt'oggi un vero fenomeno d'incassi.

 

Questo esempio può guidarti verso la riflessione e l'analisi di nuove strategie per la tua attività. Se vuoi approfondire ti consiglio un libro fantastico di W. Chan Kim e Renée Mauborgne, intitolato "Strategia Oceano Blu" - Vincere senza competere.


Scrivi commento

Commenti: 0